Sostenibilità

È tempo di donare! Ringraziamenti

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla donazione di coperte e indumenti, promossa nel mese di dicembre dal nostro Istituto insieme alla Croce Rossa Italiana - Comitato Municipio 5 di Roma OdV.

Leggi tutto...

Festival della Poesia Ambientale: "CI SONO DELLE IDEE"

 

 

 

 

 

 

Venerdì 1 dicembre 2023, le classi VG e IIIH del Liceo Scientifico Scienze Applicate hanno partecipato, presso il teatro Preneste, alla giornata conclusiva dei Laboratori del Festival Europeo della Poesia Ambientale: CLIMATE SPEAKS ITALIA - Prendi la parola per il pianeta.

Leggi tutto...

"CI SONO DELLE IDEE" : Festival della Poesia Ambientale:

Venerdì 1 dicembre 2023, le classi VG e IIIH del Liceo Scientifico Scienze Applicate hanno partecipato, presso il teatro Preneste, alla giornata conclusiva dei Laboratori del Festival Europeo della Poesia Ambientale: CLIMATE SPEAKS ITALIA - Prendi la parola per il pianeta

Le nostre ragazze e i nostri ragazzi hanno condiviso con studenti provenienti da altri istituti romani i testi poetici e le canzoni realizzati durante il Laboratorio RAP a tematica ambientale (PCTO) che si è svolto nelle scorse settimane nel nostro istituto, a cura del tutor del Festival, Luca Mascini, frontman del gruppo musicale “Assalti Frontali”.

Le nostre studentesse e i nostri studenti sono stati premiati dalla giuria del festival con la seguente motivazione: “Per la partecipazione collettiva, l'entusiasmo e l'impegno con cui sono riusciti a unire musica, poesia e attenzione sensibile all'attualità e alla condizione urbana".

 

Fai clic sull'immagine, per vedere  i versi graffianti prodotti

 

Torna alla sezione Scuola Sostenibile

 

Scuola Sostenibile

Le attività svolte nell’ambito dell’ Educazione alla sostenibilità ambientale nel corso degli anni hanno portato alla costituzione di una commissione denominata “Scuola sostenibile”.

In base agli obiettivi fissati dall'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, la commissione, operativa dall’a.s. 2019/2020, si occupa di progettare, proporre e coordinare attività didattiche e progetti educativi funzionali allo sviluppo di competenze di cittadinanza ecologica e sostenibile, incardinate nell'ambito più generale delle competenze di Cittadinanza e Costituzione.

Di seguito sono riportati dei percorsi didattici sviluppati sui temi: Economia circolare, raccolta differenziata, Acqua e Cambiamenti Climatici,Alimentazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


 


Giornata mondiale dell'acqua

 

 

 

 

 

 

 

È tempo di donare!

Compiamo tutti un gesto importante di solidarietà, utile anche alla tutela dell'ambiente: partecipiamo attivamente alla donazione di abiti che, anche quest'anno, il nostro Istituto organizza in collaborazione con la Croce Rossa Italiana - Comitato Municipio 5 di Roma.

Leggi tutto...

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) 2023 - Non farti imballare!

Il tema della Settimana della Riduzione dei Rifiuti, che quest’anno si svolge dal 18 al 26 Novembre, è aumentare la consapevolezza sull’impatto ambientale degli imballaggi e stimolare il cambiamento attraverso azioni concrete.

 

Per capire meglio tale impatto, vi invitiamo a leggere un breve racconto sul ciclo di vita di un imballaggio; nel testo, alcuni collegamenti ipertestuali vi consentiranno di accedere a materiali di approfondimento.

Inoltre, qui è possibile consultare alcuni dati ricavati dal “Rapporto sostenibilità Corepla 2022”, un resoconto del prezioso contributo che il Consorzio svolge nell’ambito del riciclo della plastica.

Poiché il rifiuto migliore è quello che non viene prodotto, l’ultima risorsa che proponiamo sviluppa le azioni delle 3R: Riduci, Riusa e Ricicla.

Si coglie l’occasione per invitare da una parte i docenti a sensibilizzare le classi a una corretta raccolta differenziata dei rifiuti nella propria aula; dall’altra, tutta la comunità scolastica a comunicare eventuali problematiche all’indirizzo e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Torna alla sezione Scuola Sostenibile

 

Un breve racconto

Il viaggio non troppo breve di un imballaggio di plastica 

Estratto da profondi pozzi, un po’ maleodorante, trasportato in un posto grigio e caldo, vengo separato dagli altri componenti che si trovavano nel pozzo con me. Sono solo ma per poco; mi trasportano in un altro posto. Arrivano i catalizzatori e io cresco, divento grande, molto grande. Arrivano poi gli stabilizzanti, strani ma di efficace compagnia! Ora sono diventato un cilindretto opaco e residui di catalizzatori e stabilizzanti mi accompagneranno per sempre. Ormai grande e resistente, vengo trasportato in un altro posto grigio, ancora un posto caldo dove ci sono viti, cilindri e presse. Dopo un trattamento, sono rigenerato, bello e non più un cilindretto opaco: sono diventato una vaschetta bianca di PS. Che viaggio lungo e difficile e quanti sforzi per arrivare fin qui! Sono grande, bello e formato; è ora di aprirsi al mondo. 

Mi trasportano in un posto dove ci sono tanti oggetti colorati. Divento così un contenitore per sei mele, sono proprio fiero: che profumo! È con noi anche una pellicola di PE, sembra abbia fatto un percorso di formazione simile al mio. Veniamo trasportati (ancora!), questa volta tutti insieme, in un posto pieno di luci e con molti più colori di quanti ne abbiamo visti fino ad adesso. Sono due giorni che siamo qui, io e PE siamo impermeabili e proteggiamo le deliziose dall’ossigeno dell’aria che provocherebbe tutte le reazioni ossidative, altrimenti dette di invecchiamento ma, secondo le deliziose, non saranno due rughe o una macchietta a oscurare la loro dolcezza e il loro sapore. Finalmente, oggi ci hanno trasportato in una casa accogliente. Che soddisfazione per me, PE e le deliziose! Arrivati a casa, però, a fine pranzo, mi hanno relegato in un secchio e ora sono in compagnia di fazzoletti, bucce, biglietti della metropolitana e tanti altri oggetti. Tutti pronti per chissà quale destinazione! 

Dopo aver soggiornato per un breve periodo in un cassonetto, ora sono qui da un po’ di tempo, tra uccelli che mi beccano cercando qualcosa da mangiare, cumuli di sacchetti e un fetido odore. 

Milioni di anni fa il mio antenato si è formato. Lentamente, molto lentamente la scienza ha fatto sì che io potessi esserci, crescere, migliorare e diventare PS. Avrei potuto essere un pannello termoisolante e vivere un po’ di più; oppure, se dopo l’uso mi avessero messo con tutti gli altri “P” della famiglia allargata, forse con un altro trattamento avrei potuto vivere ancora una volta per qualche altro giorno

E non mi consola pensare che anche il mio antenato sia rimasto nel profondo dei mari per tanti anni. La pioggia e il tempo mi frammenteranno, diventerò più piccolo ma non potrò essere utilizzato di nuovo. Resterò per sempre, e come me tanti rifiuti, un oggetto dalla breve e inutile vita.

Torna all'articolo della settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) 2023 - Non farti imballare!

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2023 - Non farti imballare!

Il tema della Settimana della Riduzione dei Rifiuti, che quest’anno si svolge dal 18 al 26 Novembre, è aumentare la consapevolezza sull’impatto ambientale degli imballaggi e stimolare il cambiamento attraverso azioni concrete.

Vai all'articolo completo

16 Ottobre: GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2023

 

Il tema della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023 è dedicato all’acqua, bene indispensabile senza il quale non può esserci vita.

Leggi tutto...

GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2023

Il tema della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023 è dedicato all’acqua, bene indispensabile senza il quale non può esserci vita.
Ogni goccia d’acqua conta e le nostre azioni, piccole o grandi che siano, possono fare la differenza. L’acqua è nel nostro cibo, nella nostra energia e perfino negli abiti che indossiamo. Le nostre scelte alimentari hanno conseguenze sulle preziose risorse naturali del nostro ambiente e tutti possiamo imparare a tutelare le risorse idriche, garantendo a tutti di potervi accedere.

Di seguito, alcune risorse elaborate utilizzando i materiali disponibili sul sito ufficiale dell’evento, dove si possono trovare utili approfondimenti. Fai clic sull’immagine per accedere alla risorsa:

Spot

Cosa puoi fare?

Mettiti alla prova

 

Torna alla sezione Scuola Sostenibile

 

Giornata Mondiale dell’Ambiente: 05 Giugno 2023

La classe 1FL per #BeatPlasticPollution

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2023, quest’anno dedicata alla lotta all’inquinamento causato dalla plastica, la classe 1F condivide uno sfogliabile in cui vengono approfonditi il significato di termini come microplastica, plastisfera, plastiglomerati e gli effetti della plastica sull’ambiente e sull’uomo.

È giunta l’ora di cambiare le nostre abitudini per non rischiare di essere sommersi dalla plastica!

 

Torna alla sezione Scuola Sostenibile

 

05 Giugno 2023 - Giornata Mondiale dell’Ambiente

La classe 1FL per #BeatPlasticPollution

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2023, quest’anno dedicata alla lotta all’inquinamento causato dalla plastica, la classe 1F condivide uno sfogliabile in cui vengono approfonditi il significato di termini come microplastica, plastisfera, plastiglomerati e gli effetti della plastica sull’ambiente e sull’uomo.

Leggi tutto...

31 maggio 2023 - Giornata mondiale senza tabacco

Ne abbiamo pieni i polmoni. La LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori mette in evidenza un aspetto, sicuramente quello più nocivo per la salute dell’uomo: il fumo, attivo e passivo, uccide ogni anno oltre 8 milioni di persone.

Ma il tabacco contribuisce anche a distruggere il nostro ambiente attraverso la coltivazione, la produzione, la distribuzione e i rifiuti post-consumo, danneggiando ulteriormente la salute umana.

Leggi tutto...

Giornata mondiale senza tabacco - 31 maggio 2023

Ne abbiamo pieni i polmoni. La LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori mette in evidenza un aspetto, sicuramente quello più nocivo per la salute dell’uomo: il fumo, attivo e passivo, uccide ogni anno oltre 8 milioni di persone.

Ma il tabacco contribuisce anche a distruggere il nostro ambiente attraverso la coltivazione, la produzione, la distribuzione e i rifiuti post-consumo, danneggiando ulteriormente la salute umana.

Ogni anno, il tabacco uccide oltre 8 milioni di persone e distrugge il nostro ambiente attraverso la coltivazione, la produzione, la distribuzione, il consumo e i rifiuti post-consumo, danneggiando ulteriormente la salute umana.

Ogni sigaretta fumata o prodotto del tabacco utilizzato spreca risorse preziose da cui dipende la nostra esistenza. Smettere di fumare è una decisione per la nostra salute e la salute del nostro pianeta (fonte: Ministero della Salute).
In occasione della Giornata mondiale senza tabacco, invitiamo tutti a riflettere sui danni causati dalla produzione e dall’uso del tabacco, consultando le risorse di seguito pubblicate.

 


Clicca sulle immagini per leggere le risorse

 

Torna alla sezione Scuola Sostenibile

 

22 aprile GIORNATA DELLA TERRA 2023 il quiz

Il tema della Giornata della Terra 2023 è incentrato sul coinvolgimento di oltre 1 miliardo di persone, di governi, istituzioni e imprese che partecipano alle celebrazioni per riconoscere la nostra responsabilità collettiva e contribuire ad accelerare la transizione verso un'economia verde, equa e prospera per tutti noi, oggi, e per le generazioni a venire. Adesso è il momento di investire nel nostro pianeta!

Quanto ne sai della nostra Terra? Metti alla prova le tue conoscenze con i quiz di Earthday.org!

 

 

Vai alla sezione Scuola Sostenibile

22 Aprile GIORNATA DELLA TERRA 2023

Quanto ne sai della nostra Terra? Metti alla prova le tue conoscenze con i quiz di Earthday.org!

Leggi tutto...

Giornata Mondiale dell'Acqua 2023

Un giorno nella foresta scoppiò un incendio. Tutti gli animali correvano per salvarsi la vita. Rimasero ai margini del fuoco, guardando le fiamme con terrore e tristezza. Sopra le loro teste, un colibrì volava avanti e indietro verso il fuoco, ancora e ancora. Gli animali più grandi chiesero al colibrì cosa stesse facendo. «Sto volando al lago per prendere l’acqua per spegnere l’incendio». Gli animali risero di lui e dissero: «Sei pazzo, non puoi spegnere questo fuoco!». Il colibrì rispose: «Sto facendo quello che posso».

In occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua che si celebra il 22 marzo, pubblichiamo il video ufficiale delle celebrazioni di quest'anno, il cui tema è "Accelerare il cambiamento". Il video vuole essere un momento di riflessione sul contributo che ognuno di noi può fornire nella risoluzione della crisi idrica e igienico-sanitaria.

La traduzione dei testi è a cura della classe 2F.
Sottotitoli di Emanuele Arrigo
Voce di Cristian Cuccia  

Come evidenziano alcune recenti ricerche, la crisi idrica e igienico-sanitaria non è solo altrove, ma è un problema che ci riguarda da vicino. Con piccole azioni quotidiane, cerchiamo di accelerare il cambiamento. Il nostro cambiamento.

Stato di severità idrica in Italia: https://www.isprambiente.gov.it/pre_meteo/idro/SeverIdrica.html

Siccità, precipitazioni e rischio alluvioni: https://sinacloud.isprambiente.it/portal/apps/storymaps/stories/7dccdae135854c99890ad09309f229fb

Il Comune di Roma propone diversi itinerari attraverso la nostra città legati al tema dell’acqua. Fai clic QUI per vedere il programma e prenotarti.  

 

Vai alla sezione Scuola Sostenibile

SERR 2022: Iniziativa raccolta indumenti usati

Ringraziamo le studentesse e gli studenti, le famiglie, il personale docente e non docente che, in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, hanno contribuito all’organizzazione dell’iniziativa e alla raccolta di abiti usati, donati alla Croce Rossa Italiana - Comitato Municipio 5 di Roma..

Leggi tutto...