ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE I.T.C DI VITTORIO - I.T.I. LATTANZIO

Via Teano, 223 00177 Roma - Telefono: 06121122405/06121122406; Fax: 062752492
Email: rmis00900e@istruzione.it - PEC: rmis00900e@pec.istruzione.it
Cod. Min. RMIS00900E - C.F. 97200390587 - CUFE: UFDEVP

 

Augurio buon anno scolastico

Al personale scolastico , Agli studenti e alle loro famiglie , Al Dsga

Quest’anno, in qualità di dirigente scolastica di questo Istituto, tocca a me il privilegio di rivolgere il saluto al personale scolastico, agli studenti e ai loro familiari e gli auguri per un proficuo anno scolastico. (Link al pdf)

Per quanto mi riguarda, sono felice di essere tra voi per questo a.s. 2022/202 e mi piace vedere questo cammino che ci accingiamo a proseguire tutti assieme, come un ponte. Invero, dove si costruiscono ponti non ci sono assimilazione, fusione o identificazione totali, ma piuttosto accrescimento di conoscenza e scambio di idee. Il ponte è simbolo concreta di unità e diversità; rappresenta appunto un insieme di persone che in origine sembravano molto distanti ed improvvisamente si trovano ad essere talmente vicine da poter interagire con grande facilità.

Il ponte, difatti, è una struttura che unisce ciò che è diviso, permette di attraversare e di raggiungere insieme, con creatività, nel realizzarsi di una danza tra diversi punti di vista che, anziché scindersi o fondersi rovinosamente, si mettono in relazione. I ponti implicano transizione e cooperazione, coordinamento opportuno ed efficace, apertura e reciprocità.

Un ponte può condurre altrove, senza creare rotture con il punto di partenza.

Tutti insieme quindi intraprendiamo questo viaggio, con le valigie cariche di un sogno da rendere concreto, reale, vivente e ardente della passione che contraddistingue questa comunità scolastica.
​Da oggi 15 settembre 2022 avrà inizio un anno intenso, complesso e ricco di novità.
Il mio lavoro sarà sempre improntato al senso del dovere, ad un profondo senso di responsabilità ed animato dalla passione verso l’educazione.
Mi impegno ad essere disponibile all’ascolto, al confronto, all’apertura verso il territorio, al dialogo con le Istituzioni, nell’ottica di una dialettica costruttiva e tesa innanzitutto alla creazione di un clima di lavoro sereno, vivo, gioviale e condiviso. Sarò una presenza attiva, partecipativa, costante, ma discreta, pronta a valorizzare l’impegno di chi mette al primo posto del suo agire la consapevolezza della centralità dell’alunno.
A voi docenti spetta la responsabilità e il compito, non sempre facile, ma che so avete svolto sempre con amore e competenza, di alimentare la curiosità, di sostenere la motivazione, di individuare talenti e capacità di ciascuno studente, avendo cura di assicurare a tutti l’acquisizione delle competenze e le stesse opportunità formative in ragione delle peculiarità di ciascuno. L’entusiasmo, che Vi distingue, accenderà negli studenti la voglia di imparare.
La grande motivazione per l’attività che svolgiamo, ci consente di trasmettere agli studenti il gusto del sapere, il condimento speziato della cultura, l'impegno civico a imparare per tutto l’arco della vita. La motivazione ci aiuta a convincerli della necessità di diventare competenti ed esperti, di capire i problemi sociali e di proporre in futuro soluzioni originali e creative. La motivazione ci suggerisce sempre nuove strategie per sviluppare i loro talenti e ci offre delle buone argomentazioni per invogliarli a farsi carico dei problemi e a dare con generosità il proprio contributo al benessere della società. La motivazione ci offre un grande ventaglio di ragioni per valorizzare lo studio, per arricchire la propria mente, per condividere la propria bravura e per godere di più il dono della vita.

Tutti dobbiamo, pertanto, creare e fornire migliori motivazioni allo studio e alla crescita umana e culturale dei nostri studenti.
Il miglioramento della qualità educativa della nostra scuola e della nostra società è un impegno di civiltà che riguarda tutti. Tutti siamo educatori delle nuove generazioni. La scuola può dire di aver compiuto la sua missione se consegna al mondo studenti che hanno voglia di continuare a imparare e desiderio di impegnarsi ogni giorno ad essere cittadini consapevoli delle proprie resposabilità.
Con questo spirito e insieme avremo sempre la forza e il coraggio di affrontare e trovare le soluzioni migliori per tutti i problemi.
Concludo, augurando buon anno scolastico a tutti noi coraggiosamente impegnati nell’accompagnare gli studenti al successo formativo; buon anno scolastico a tutto il personale ATA,  collaboratori preziosi ed insostituibili, figure importanti e rilevanti della comunità educante;  in particolare, auguro un buon anno scolastico allo staff di dirigenza, sempre operativo, competente e disponibile al supporto i ciascuno; al DSGA, Sig. Piero Frontoni; buon anno scolastico alle famiglie, che ci hanno affidato il loro bene più prezioso: i figli; buon anno scolastico a chi crede in questa meravigliosa Istituzione chiamata Scuola; buon anno scolastico, infine, a voi miei cari studentesse e studenti, che possiate trovare con noi la vostra giusta occasione di crescita e cogliere opportunità per avere basi salde per la costruzione del vostra futuro.

Ad maiora semper!

La Dirigente Scolastica
     Prof.ssa Annalisa Laudando

 

Copyright 2017 - Powered by ElaMedia Group

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.